Buongiorno a chi riapre gli occhi.

image

A chi saluta il nuovo giorno. Alla voglia di richiuderli e a chi sa che non può permetterselo. Buongiorno al mondo che si muove. Alle prime luci che si intravedono. Alla città che si sveglia. Buongiorno alle persone che si mettono in viaggi. Al bimbo che prepara lo zaino per la scuola. All’odore di caffè e ai cornetti quasi pronti. Buongiorno a chi vede gli altri andare. A chi se ne sta chiuso in casa. Alla poca voglia di uscire e  chi non può più farlo. Buongiorno a chi spera in giorni migliori. A chi non si da per vinto. Alla voglia di combattere e al desiderio di riuscire a farcela. Alla vita che ti mette in ginocchio e a chi le risponde sorridendo. Buongiorno a chi lo aspetta una giornata importante. A chi sta per raggiungere un traguardo di quelli che contano. All’ansia di chi quasi non ci crede e alla forza di andare fino in fondo. Buongiorno a chi il suo progetto l’ha visto affondare da poco. A chi dovrà ricominciare da capo. Alle scelte sbagliate che si fanno e a chi si ritrova a farne i conti. Buongiorno a chi non si abbatte e guarda avanti. Al fuoco negli occhi e alla voglia di vincere. A chi ha il dna del campione e di gettare la spugna, non ne vuole sentire parlare. Buongiorno ai giorni belli e  a quelli pieni di nuvole. Al sole nascosto e a  chi vorrebbe vederlo. Alle cose che non sempre si possono ottenere e a chi deve sapersi accontentare.  Buongiorno a chi prosegue per la sua strada, pur sapendo che ce ne sono di migliori. A chi ha perso la bussola e prova a ritrovarla. Ai momenti “no” e a chi si mantiene a galla. Buongiorno alla vita e alle sue mille circostanze. Ai giorno tutti diversi e a chi cerca di fare del suo meglio. A chi è consapevole del fatto che spesso non basta, ma è contento lo stesso per averci almeno provato.

(- anonimo pensatore)

Precedente Buonanotte a chi si chiede se ne valga la pena. Successivo